SPETTACOLI


Seconda parte stagione 2021/2022:


Silvia Priori e Roberto Gerbolès
SHABBES GOY 

sabato 29 gennaio ore 20:45

domenica 30 gennaio ore 16:00


C’era una volta una strada come tante, ma solo in apparenza, perché al suo centro corre un muro invisibile: gli ebrei da una parte, i cristiani dall'altra. Due mondi con usanze, credenze, pregiudizi diversi si fronteggiano, quasi non fossero parte di un'unica realtà. "
In occasione della "Giornata della Memoria" uno spettacolo teatrale accompagnato da canto e musica che racconta una storia d'amore contro il pregiudizio e le paure. Perché non importa quale sia la tua religione, non importa quale sia il tuo Dio… È l’amore, solo l’amore la forza capace di accorciare quella distanza e di mettere tutti gli esseri viventi in contatto, di creare una breccia e di andare oltre il muro che ci separa.

Presentazione Shabbes Goy .pdf

Officina dei Transiti
TRAVIATA 

la signora delle camelie

di Alexandre Dumas e Giuseppe Verdi 


sabato 5 febbraio ore 20:45

domenica 6 febbraio ore 16:00


Scoprire i capolavori della lirica attraverso la prosa: un atto unico di un'ora e un quarto dove recitazione, canto e musica si fondono in un avvincente spettacolo. Le pagine della signora delle Camelie di Alexandre Dumas (figlio) si alternano a quelle di Giuseppe Verdi creando il filo drammaturgico che nasce dalla lettura di alcune lettere di una vecchia paziente da parte del Dottor Grenvil: Violetta, la sua breve ma intensa vita, il suo amore per Alfredo, la sua rinuncia e la fine del suo grande amore. In scena attori e cantanti lirici accompagnati dal pianoforte con le indimenticabili melodie di una delle opere più rappresentate in tutto il mondo.
Presentazione TRAVIATA, la signora delle camelie.pdf

 Lorenzo Balducci

ALLEGRO NON TROPPO

venerdì 18 febbraio ore 20:45

sabato 19 febbraio ore 21:00

Una stand up comedy divertente e provocatoria che si inserisce nella tradizione di grandi performer del passato come Lenny Bruce o Hannah Gadsby. Con l’ausilio di video, Lorenzo Balducci accompagna il pubblico alla scoperta di vizi e virtù della comunità LGBT, non tralasciando momenti intimi ispirati ad elementi strettamente biografici (il suo difficile coming out) e pause di riflessione più serie sul problema.

Presentazione ALLEGRO NON TROPPO.pdf

Emiliano Luccisano

TUTTA LA VITA DI DIETRO 


sabato 26 febbraio ore 21:00


I traumi che t’ha lasciato tua madre ti sono rimasti dentro come la sigla di Super Quark? La tua vita sta all’infanzia serena come Paolo Brosio sta alla lucidità mentale? Hai capito a cosa serviva il metabolismo quando a 30 anni hai provato infilarti i jeans dell’anno prima? La tua vita sessuale si alterna tra un “Perché non mi richiama” e un “Dietro t’ho detto de no!”? Ascolti i discorsi degli altri come fossero un monologo qualsiasi del Fantabosco ? Allora TUTTA LA VITA DI DIETRO è lo spettacolo che fa per te. Ci sarò io, ci saranno i miei personaggi intrappolati in video (sì dirò pure Me vie’ un po’ da piagne, promesso) e facciamo che ci sarete pure voi, almeno facciamo festa tutti insieme. Ci vediamo a Teatro. Emiliano Luccisano.

Presentazione TUTTA LA VITA DI DIETRO.pdf


Silvia Priori

ELENA DI SPARTA

sabato 5 marzo h 20:45

domenica 6 marzo h 16:00


Prosa e danza si alternano in un avvincente spettacolo dedicato ad un mitico personaggio dell'antichità: la bella Elena, figlia di Tindaro, re di Sparta. Pur restando fedele alle fonti mitologiche e ai classici, la sua figura risulta ancore di grande attualità. In lei la ragione di Stato la costringe a scelte obbligate, ed anche l'amore con Paride è effimero, passeggero, come un raggio di luce che si conficca nella notte più buia e si perde. Una figura immortale come Ermengarda, la Monaca di Monza, Maria Stuarda, Anna Bolena, Giovanna D'Arco, donne sconfitte dalla loro stessa ambizione di essere vive e pensanti. Ancora tante donne oggi subiscono, soffrono, resistono e cedono ma tante combattono fino alla fine e oltre lasciando tracce indelebili.
Elena di Sparta - presentazione.pdf


Alessandra Floresta - Luca Arcangeli - Vittorio Surace - Walter Palamenga - Giulio Galimberti

SPECIALE FESTA DELLA DONNA

martedì 8 marzo h 20:45

Dove festeggiare quest'anno la festa della donna? A teatro !!! Con un nuovo spettacolo scritto dal giovane Vittorio Surace dove tra parola e musica omaggeremo la figura della donna in tutte le sue sfumature. Cantanti, attori e danzatori regaleranno divertimento, risate e un pizzico di nostalgia. E nello spazio espositivo inaugurazione di una bellissima mostra fotografica dedicata alla natura e al femminile.



Claudio Insegno - Eraldo Moretto

IL VIZIETTO

giovedì 10 marzo h. 20:45

venerdì 11 marzo h 20:45

sabato 12 marzo h 20:45

domenica 13 marzo h 16:00


“Il Vizietto” è una delle commedie più amate e divertenti,ambientata in uno sfavillante locale di Drag Queen sulla Costa Azzurra: La Cageaux Folles. Una trama irresistibile, ricca di humor e colpi di scena, diventata anche un indimenticabile film di strepitoso successo. Sul palco a interpretare l'inossidabile coppia Albin e Renato, due bravissimi attori, Claudio Insegno e Eraldo Moretto, insieme a un gruppo di talentuosi performer.

Il Vizietto presentazione.pdf

MFProduction

Angelo Castiglione 
CIAO FRANK

Concerto Tributo a Frank Sinatra
venerdì 18 marzo h. 20:45


Un concerto live con le più belle canzoni del mitico Frank Sinatra: My Way, New York New York, My Fanny Valentine... Sul palco una live jazz band con la voce di Angelo Castiglione accompagnato da Alberto Bonacasa pianoforte, Tito Mangialajo Rantzer contrabbasso, Claudio Perelli sax e Vittorio Sicbaldi batteria.  Documenti audio e video riporteranno a galla quel sentimento di affetto e un po’ di sana nostalgia per il grande Frank e tutto quello che ha rappresentato “quella simpatica canaglia”.

Ciao Frank presentazione.pdf

AUB Accademia Ucraina di Balletto 

DANZA PER L'UCRAINA
Gala di Balletto Classico e di Carattere
Incasso devoluto al sostegno della popolazione ucraina
Sabato 19 marzo h. 20:45


Un Gala di Danza con esibizioni dal repertorio classico, assoli, passi a due e ensemble, e altri della tradizione della danza di carattere russa ed ucraina, che si daranno la mano sul palco, in segno di fratellanza e pace. L'incasso verrà donato all’ Opera Don Orione di Milano che attraverso le case delle missioni orionine presenti in Ucraina, Romania e Polonia sta accogliendo e dando assistenza a migliaia di profughi in fuga dalle aree del conflitto.

Scheda Gala di Danza per l'Ucraina.pdf


Franco Oppini - Miriam Mesturino - Luca Negroni
COCKTAIL PER TRE


venerdì 1 aprile h 20:45
sabato 2 aprile h 20:45
domenica 3 aprile h 16:00


Franco Oppini, Miriam Mesturino e Luca Negroni in una commedia divertente e corrosiva che mette a nudo dinamiche di coppia, fedeltà-amore-tradimento, con un'ironia e un distacco che ne fanno uno spettacolo godibile e intelligente a cui non manca il "coup de theatre" con un finale inaspettato.


Centro Formazione AIDA e Junior Ballet Alta Formazione presentano
Galà di Primavera
Spettacolo di danza classica e contemporanea Coreografie di Biagio Tambone, Stefano Benedini, Damiano Artale, Lara Bogni, Massimo Leanti, Laura Ziccardi


Martedì 5 aprile ore 20,30


Uno spettacolo ricco di emozioni e speranza. Tra inediti e repertorio, la serata vedrà protagonisti gli allievi dei corsi avanzati del Centro Formazione AIDA, Scuola di Alta Formazione Professionale, che da più di dieci anni forma i danzatori di domani, accompagnati dai danzatori del Junior Ballet. L’evento sarà arricchito dalla presenza dell’Associazione La Passione di Yara, con la quale il CFA ha iniziato una profonda collaborazione dalla valenza formativa e sociale, a sostegno degli allievi e della loro passione.

Presentazione Gala di Primavera.pdf

AUB presenta
Laura Offen - Alessio Ruaro
EQUILIBRI SOPRA LA FOLLIA
Commedia Musicale


venerdì 8 aprile h 20:45
sabato 9 aprile h 20:45


Una divertente commedia musicale con moltissima danza grazie alle splendide coreografie di Caterina Calvino Prina. Il tema è quello della vita di coppia post luna di miele: il figlio da portare a calcio, le bollette da pagare, il capo che chiede gli straordinari il venerdì sera...  un'autentica follia ! L'amore c'è, ma non basta a risolvere il delirio quotidiano. Servono anche la danza e un pò di musica !

Equilibri sopra la Follia presentazione.pdf

Officina dei Transiti
CAVALLERIA RUSTICANA

di Giovanni Verga e Pietro Mascagni


sabato 30 aprile ore 20:45

domenica 1 maggio ore 16:00


Scoprire i capolavori della lirica attraverso la prosa: un atto unico di un'ora e un quarto dove recitazione, canto e musica si fondono in un avvincente spettacolo. La celebre novella di Verga ridotta dalla stesso autore a un atto unico e diventata infine un'altrettanto famosa opera lirica con libretto di Targioni - Tozzetti e musica di Mascagni. L'amore e la gelosia di Santuzza per Turiddu, la passione di questi per la bella Lola, moglie di compare Alfio... Tutta la vicenda è narrata da Cola, anima pura del paese, la voce dell’innocenza che con “amurusanza” guida lo spettatore invitandolo all’attenzione nei confronti di un racconto di vita dei campi in cui le passioni umane non sono soltanto lo sfondo delle fatiche quotidiane, ma scandiscono un’esistenza semplice fatta di piccoli gesti e definitive risoluzioni.
Presentazione CAVALLERIA RUSTICANA pdf.pdf

Alessandra Floresta - Luca Arcangeli - Vittorio Surace - Walter Palamenga - Giulio Galimberti

DONNA... TUTTO SI FA PER TE !

sabato 7 maggio h 20:45

domenica 8 maggio h 16:00


Un viaggio tra parola e musica per omaggiare la figura della donna in tutta le sue sfumature. Dalla poesia all'opera lirica passando attraverso la commedia musicale e il cinema.  Cantanti, attori e danzatori regaleranno divertimento, risate e un pizzico di nostalgia.  Parte dell'incasso devoluto per l'accoglienza dei profughi ucraini nella città di Milano.


Le Sorelle Marinetti

TOPOLINI, MICI E PINGUINI INNAMORATI


venerdì' 13 maggio ore 20:45
sabato 14 maggio ore 20:45
domenica 15 maggio ore 16:00


Tornano le Sorelle Marinetti con un nuovo show dedicato a quel ritmo sincopato che negli anni trenta/quaranta spopolava nella radio italiana con canzoni ad ambientazione zoomorfa: il pinguino innamorato, il gatto in cantina, la canzone delle mosche, Maramao perchè sei morto... Uno spettacolo divertente con aneddoti, informazioni e naturalmente una selezione di canzoni interpretate dalle sorelle canterine che hanno fatto dello swing una missione di vita.

Presentazione TOPINI MICI PINGUINI INNAMORATI.pdf

Pandemonium Teatro 
IL BAMBINO DAI POLLICI VERDI
Spettacolo per la scuola primaria

martedì 18 maggio ore 10:00


Maurice Druon, autore francese, aveva scritto la storia di un bambino, figlio di un fabbricante di cannoni, che a un certo punto di quella che sembra una vita meravigliosa si accorge di possedere la straordinaria capacità di far germogliare velocissimamente fiori di tutte le qualità in qualsiasi posto toccato dai suoi pollici. Fioriscono così dal nulla gemme, fiori, rami e foglie non solo nel suo giardino, ma anche nel carcere, nell’ospedale, nelle baracche delle periferie e persino nella fabbrica di suo padre, impegnata in quel momento a fornire armi per una guerra lontana. Due giardinieri un po’ pasticcioni faranno rivivere sulla scena questa appassionante storia in equilibrio fra magia, avventura e divertimento, per giungere ad un finale sorprendente.

info/prenotazioni per la scuola: scuole@ecoteatro.org
Presentazione Il Bambino dai Pollici Verdi.pdf

Tocnadanza Venezia
NOTTURNI D'ACQUA
coreografie di Michela Barasciutti


giovedì 19 maggio ore 18:30
venerdì 20 maggio ore 20:45


La danza contemporanea in una serie di coreografie firmate da Michela Barasciutti con una compagnia di riconosciuta eccellenza artistica dal Ministero dei Beni Culturali.“Notturni d’acqua” evoca la notte e i notturni come “cambio” della percezione tra il giorno e la notte, il sole e la luna; uno sguardo lunare dove tutto si trasfigura e prende altre forme pensate e vissute in quanto “specchi”, nei quali si riflettono profondità dell’anima, sogno e memoria. Notturni d’acqua non è leggibile come “racconto” ma come un viaggio nel quale ogni percezione d’immagini racchiude una lettura che diventa un “gioco” personale di scoperta del proprio “notturno”, del proprio sguardo.

Presentazione Notturni d'Acqua.pdf